nodebito.it

nodebito.it

Il pensiero fisso di ogni donna è sicuramente quello di curare la propria bellezza e soprattutto di eliminare i fastidiosi peli. Esistono molti metodi per eliminarli: la ceretta, il rasoio oppure degli epilatori elettrici. Il metodo migliore è sicuramente quello di affidarsi agli epilatori perché facili da utilizzare ed efficaci: scopriamo i silk epil prezzi.

Silk Epil : quale scegliere?

In commercio esistono molti modelli ed è difficile riuscire a scegliere. Ovviamente tutti tengono d’occhio il silk epil prezzo che varia a seconda della qualità dei materiali con cui sono stati costruiti e dagli accessori in dotazione.

Le persone possono avere una un’epidermide più delicata rispetto ad altre quindi è importante non sottovalutare questo dato.

  • Gli epilatori possono funzionare senza fili e sono ideali se si viaggia.
  • Per allergie al nichel è consigliabile l’utilizzo di pinze in ceramica, seppur risultano più delicate e facilmente soggette a rottura.
  • Gli epilatori possono essere “Wet and dry”: ideali per essere utilizzati sotto la doccia.
  • Gli epilatori possono essere meno o più veloci: tutto dipende dal numero di pinzette sulla testina (partono da un minimo di 20 ad un massimo di 40).
  • Gli epilatori possono essere utilizzati anche in zone più delicate come “ascelle” e “bikini”: esistono prodotti interessanti sul mercato che dispongono di un sistema refrigerante, emissione di aria fredda e tanto altro ancora.
  • Gli epilatori dispongono anche della funzione rasoio.

Silk epil fascia alta: ecco i vantaggi

Dispongono di funzioni all’avanguardia come uella del “Wet and dry”. Possiamo decidere di epilarci mentre facciamo un bel bagno caldo e la pelle risulterà sempre vellutata. Quindi seppur il silk epil prezzo sia importante, i vantaggi che da sono elevati.

Silk epil fascia media: ecco i vantaggi

Buttandoci su un prodotto di fascia media non si può immergere nella doccia, ma lo stesso permette di avere un’epilazione impeccabile.

Silk epil fascia economica: ecco i vantaggi

Scegliere un prodotto di fascia economica ha i suoi lati negativi: epilarsi ogni 15 giorni, sconsigliabile su una pelle sensibile (anche se alcuni dispongono di una testina con sfere massaggianti), rumoroso e poca autonomia.

Valutate il silk epil prezzo e allo stesso tempo cercate di tener conto delle caratteristiche in base al tipo di pelle.

Ieri mattina ero a fare la spesa, in ritardo mostruoso. Dovevo anche tornare a casa a fare il pranzo e una signora aveva deciso di posare un pomodoro alla volta al reparto frutta: purtroppo i pomodori erano accanto alla bilancia, si era piazzata lì, con sacchetto e guanto per prenderli, e uno a uno li gettava dentro per pesarli. Giustamente, come in tutti questi casi, l’altra bilancia era rotta. Mai più andrò a quel supermercato, è piccolo e tutte le volte succedono cose di questo tipo!

Dopo aver superato la vecchietta coi suoi pomodori dovevo andare al banco del pane per prendere un po’ di focaccia, i miei bambini fanno merenda con la focaccia da quando mia madre li ha abituati così. Impossibile fargli fare dietrofront, ho provato a proporgli la frutta, come risposta ho ricevuto degli sguardi sconcertati come a dire “E con questi che ci dovremmo fare?”.

Mentre ci stavo andando mi squilla il cellulare, pensavo che fosse mio marito preoccupato perché ancora non ero tornata a casa. Invece leggo“Zia Gesualda”. Panico. Adoro la zia, ma ha un grosso difetto: è logorroica, ma veramente in una maniera incomprensibile.

La mia nobiltà d’animo, per non dire di peggio, mi ha portato comunque a risponderle: cosa voleva dirmi? Che era al pronto soccorso perché si era fratturata un dito e se potevo andare a casa sua a dare da mangiare al cane, ma mi raccomando subito perché lui è abituato a quest’ora. Io cercavo di sapere come stava, ma lei non faceva altro che ripetermi non preoccuparti per me, mi hanno messo su un letto con il miglior materasso memory che abbia mai toccato, quando torno a casa lo compro! Ma ti prego, vai da Nerone, amore della mamma, è solo e avrà paura e fame!

Sono andata da Nerone, avvertendo mio marito, al quale ho dovuto anche preparare il pranzo, il ragazzo è abituato molto bene. E quando sono tornata a casa ho trovato un pollo allo spiedo con le patatine che mio marito aveva preso al mercato e la sua faccia impegnata a ridere a crepapelle.